Illuminazione Bagno

Illuminazione Bagno : Come illuminare il bagno

Anche se il bagno è la stanza che ti fa pensare all’acqua, ciò che conta molto è la luce, l’illuminazione necessaria in ogni stanza, pure nel bagno. Senza la luce sufficiente e scelta bene per l’illuminazione bagno mancherebbe una delle cose essenziali che influiscono tantissimo sul lato estetico e pragmatico di questo luogo.

La riflessione che cambia tutto

Il tuo bagno è stato ristrutturato di recente oppure stai ancora arredando la stanza per finalmente renderla così bella come l’hai sempre voluto, però l’effetto finale ti dà l’impressione come se non ci fosse ancora una cosa che possa cambiare il look del tuo bagno?

Come illuminare il bagno non è facile per chi non se ne intende vediamo di stabilire qualche criterio.

In una situazione del genere, è raccomandabile controllare se le luci, le lampade si compongono bene con tutti gli impianti e se sono inserite proprio nei luoghi in cui dovrebbero trovarsi con il giusto orientamento.

Non è uno sbaglio – se ci pensiamo un po’ a come illuminare un bagno usando il chiaroscuro possiamo scoprire la soluzione perfetta per la stanza che vogliamo arredare. Allora – bisogna cominciare dalla misura di camera. Il tuo bagno è molto piccolo ed è difficile creare l’ambiente di cui sogni?

Oppure, la stanza è così ampia che non sai neanche come illuminarla bene… Ciò che conta non è la quantità di luci in primo luogo, ma la proporzione e la distribuzione ingegnosa.

Infatti, visto che sul mercato possiamo trovare tantissimi tipi di lampade, lampadine appese, e altri tipi di luci, anche le LED per il bagno che introduce l’effetto molto diverso da quello che danno le lampadine tradizionali, ci si aprono vaste prospettive e possibilità di arredo che ci piace.

Bisogna tenere a mente che il bagno non è il luogo in cui dovremmo mettere tanta luce bianchissima… Infatti, il bagno assume l’ambiente molto gradevole se ci mettiamo la luce sottile e delicata che non ci fa stancare gli occhi.

Per ottenere quest’effetto puoi mettere le luci nelle posizioni laterali, alle pareti della stanza, meglio non addirittura in medio al soffitto, sopra la testa. Puoi anche mettere le luci piccole attorno allo specchio se ci tieni uno nel tuo bagno.

Se lo specchio è grande, l’effetto può essere molto bello, perché la luce potrebbe fare tantissimi riflessi che incuriosiscono e rendono un luogo elegante e splendente. Questa regola conta sia per i bagni piccoli, sia per i grandi.

Tutti e due possono avere il look finale più raffinato grazie alle luci scelte con consapevolezza…

Se hai bisogno di aggiungere qualcosa al tuo bagno per migliorare l’aspetto della camera, oppure se il tuo bagno necessita la ristrutturazione completa, è sempre bene sacrificare un po’ di tempo alla installazione creativa e brillante delle luci.