Luce Naturale in Ufficio

Luce Naturale: Vantaggi della Luce Solare negli Edifici

La luce naturale è un’ottima soluzione adottata dagli architetti più innovativi per ridurre ulteriormente i consumi e godere dei vantaggi della luce del sole per l’illuminazione interna di edifici.


Gli edifici commerciali consumano in media il 30% di energia elettrica complessiva di cui il 20% è serve per illuminare. Non solo l’illuminazione elettrica è responsabile di una quantità significativa del carico elettrico su un edificio commerciale, ma può anche causare carichi eccessivi.
I costi di gestione per un edificio possono essere ridotti se l’illuminazione diurna è correttamente progettata per sostituire le luci elettriche.
Oltre al risparmio energetico , gli studi hanno dimostrato i benefici relativi alla luce naturale solare.

Degli studi quantitativi e qualitativi e le dichiarazioni sono utilizzate per riassumere l’uso della luce naturale negli edifici, gli effetti sugli occupanti e i suoi potenziali benefici economici.

Le interviste hanno fornito dettagli relativi agli edifici e alle aziende specifiche che hanno integrato l’illuminazione diurna nella loro costruzione.

Recentemente, l’energia e le preoccupazioni ambientali hanno reso la luce diurna un aspetto riscoperto nella costruzione e nella realizzazione del design di un edificio.

La fisica della luce naturale non è cambiata dal suo uso originale, ma la progettazione degli edifici da utilizzare si. La luce diurna è spesso integrata in un edificio come una dichiarazione architettonica e per il risparmio energetico.

I benefici della luce naturale

Tuttavia, la luce naturale si estende oltre l’architettura e l’energia. Gli aspetti psicologici e fisiologici della luce naturale dovrebbe essere sempre considerata. Lo spazio confortevole e la connessione con l’ambiente fornito da un edificio, dovrebbe fornire agli occupanti dei benefici significativi come il risparmio energetico.

I benefici della luce diurna naturale sugli edifici e sugli occupanti è stata associata con una maggiore produttività, minore assenteismo, un minor numero di errori sulla produttività, atteggiamenti positivi e riduzione di fatica oltre ad un ridotto affaticamento della vista.

Con la luce naturale a pieno spettro su edifici con uffici, hanno riportato un aumento del benessere generale. I vantaggi specifici di questi tipi di ambienti di lavoro includono una migliore salute generale, un ridotto assenteismo, una maggiore produttività ed ovviamente, risparmio energetico.

I vantaggi per il lavoratore che lavora in ufficio, sono così grandi che molti paesi in Europa richiedono che i lavoratori siano almeno ad una distanza di 8 metri da una finestra. Negli edifici in cui l’illuminazione diurna è presente utilizzando luci a spettro completo, si è dimostrata una influenza positiva per i lavoratori negli edifici.

La luce consente ai lavoratori di regolare i loro orologi interni o i cicli circadiani di soddisfare i loro cicli di lavoro. I miglioramenti in termini di produttività, una diminuzione degli incidenti, un maggiore livello di prestazioni mentali, un miglioramento della qualità del sonno, e un aumento della morale tra i lavoratori a turni notturni a cui è stata attribuita una migliore illuminazione.

Luce Naturale solare e salute in ufficio

Gli studi dimostrano che l’uso corretto della luce naturale riduce la comparsa di mal di testa, tristezza, e l’affaticamento della vista. Il mal di testa è correlato ai livelli di luce insufficiente.

Questi disturbi sono ridotti quando il livello di illuminazione è migliorato utilizzando una corretto spettro di luce. Tuttavia, uno dei maggiori problemi di salute negli uffici è l’affaticamento degli occhi.

La corretta integrazione e la gestione della luce naturale in un edificio con uffici, fornisce il migliore spettro di luce per l’occhio. L’affaticamento degli occhi diminuisce con il paesaggio vicino alle finestre perché la combinazione di punti di vista a breve e lungo raggio permettono all’occhio di rifocalizzarsi.

La riduzione dello stress e la messa a fuoco sull’attenzione può essere aumentata dalla presenza di vegetazione naturale nello spazio di lavoro. Uno studio ha provato che i soggetti sul posto di lavoro in ufficio, avevano bassi valori di pressione sanguigna e si sentivano più attenti in una stanza senza finestre ma che aveva le piante al contrario di una stanza con finestre ma senza piante.

Un altro effetto importante ma semplice dalla luce naturale potrebbe essere uno stato d’animo più positivo per i dipendenti. l’aumento della soddisfazione sul lavoro, il coinvolgimento del lavoro, la motivazione, l’attaccamento organizzativo potrebbero derivare da un miglioramento dell’umore.

Si è scoperto che gli stati d’animo negativi sono associati al disagio e alla distrazione, mentre gli stati d’animo positivi sono associati con l’impostazione fisica sul posto di lavoro e sulle attività quotidiane, come le interazioni sociali tra i dipendenti.

Gli studi dimostrano che la produttività dei lavoratori in ufficio può aumentare con la qualità della luce. Gli studi sugli effetti della luce sulla produttività risalgono al 1920. Questi studi sono stati condotti su tessitori di seta in principio.

Nessun cambiamento si è verificato sul posto di lavoro da allora fino ad oggi; un rapporto tra la produzione di lavoro e la quantità di luce esiste ancora. La luce naturale aumenta l’attenzione e la vigilanza durante un lavoro noioso o monotono.

I progettisti possono aumentare con successo l’interazione tra gli ingegneri utilizzando un layout in ufficio aperto con illuminazione diurna integrata. Questo sistema, contribuisce ad incrementare la produttività del 15%.